wolf

Impianto di ventilazione centralizzato

Costi energetici ridotti, aria fresca in abbondanza

Non si può fare a meno di aerare i locali in cui soggiorniamo, ma ogni volta che apriamo una finestra abbiamo un grande consumo di energia termica. Un impianto di ventilazione centralizzato può venirci in aiuto. Qui troverete maggiori informazioni sui vantaggi della ventilazione centralizzata e su ciò che è importante in fase di acquisto.

01. Cos'è la ventilazione centralizzata degli spazi abitativi?

Un sistema di ventilazione centralizzato garantisce in ogni momento il ricambio d'aria ottimale nella propria casa. I ventilatori immettono aria fresca in tutte le stanze ed estraggono l'aria umida e viziata verso l'esterno. Questo avviene in maniera controllata e richiede un solo apparecchio centralizzato per tutta la casa.

L'impianto di ventilazione centralizzato è un componente essenziale di un nuovo edificio ad alta efficienza energetica e può rappresentare un investimento utile anche in caso di ristrutturazione completa di uno stabile esistente.

02. Vantaggi della ventilazione centralizzata

Un moderno sistema di ventilazione centralizzato fornisce aria fresca in tutti i locali senza sprecare calore. Questo sistema offre anche altri vantaggi.

wolf

Fa bene al portafoglio

Risparmio sui costi di riscaldamento

Un impianto di ventilazione centralizzato con recupero di calore sfrutta il calore dell'aria di ripresa per riscaldare l'aria di mandata. Questo riduce le perdite per ventilazione del 98% circa e di conseguenza consente di realizzare notevoli risparmi sui costi di riscaldamento. Read more

Costi di esercizio ridotti

In un impianto di ventilazione moderno, i ventilatori consumano pochissimo. Tuttavia, i risparmi sui costi di riscaldamento superano di gran lunga i costi dell'energia elettrica. Ai costi correnti si deve anche aggiungere la sostituzione dei filtri. La pulizia dei condotti di ventilazione di norma deve essere eseguita solo ogni 15 anni. Read more

wolf

Ambiente salubre

Protezione dalla muffa

Il sistema di ventilazione centralizzato garantisce sempre la quantità ottimale di aria fresca ed espelle verso l'esterno l'umidità in eccesso. Con un impianto di ventilazione centralizzato la muffa negli ambienti non sarà più un problema. Read more

Protezione per chi soffre di allergie

Non solo le muffe possono nuocere alla salute, ma anche la polvere e altre particelle nell'aria. Inoltre, il polline è fastidioso per chi soffre di allergie. I filtri dell'aria nell'impianto di ventilazione centralizzato tengono lontane tutte queste sostanze, mentre in casa entra solo aria pulita. Read more

Protezione dai rumori

È soprattutto nelle aree residenziali urbane densamente popolate che i sistemi di ventilazione centralizzati offrono il massimo vantaggio. Dato che non è necessario aprire le finestre, i rumori esterni smettono di dare fastidio.

wolf

Impiego pratico

Ventilazione confortevole

La ventilazione centralizzata garantisce un ricambio completamente automatizzato, così avrete più tempo da dedicare ad altre attività. È perfino possibile affidarsi all'apparecchio durante la notte, quando la qualità dell'aria ne risente di più e si ha più bisogno di aria sana per un buon sonno ristoratore. Read more

Un gradevole raffrescamento estivo

In estate, un apparecchio di ventilazione centralizzato può sfruttare l'aria fresca della notte per abbassare la temperatura ambiente che sale durante il giorno. Per maggiori esigenze di raffrescamento, l'impianto di ventilazione può essere combinato con una pompa di calore con funzione di raffrescamento. Read more

Apparecchi di ventilazione WOLF

wolf

Sistema di ventilazione per spazi abitativi CWL-2

wolf

Sistema di ventilazione per spazi abitativi CWL-F-Excellent

03. Svantaggi della ventilazione centralizzata

Prima di optare per questa soluzione è bene considerare i seguenti punti.

Un sistema di ventilazione centralizzato ha un costo d'acquisto elevato, che tuttavia sarà rapidamente compensato con i risparmi sui costi di riscaldamento.

 

L'unico svantaggio degno di nota della ventilazione centralizzata è costituito dalla posa in opera. In un edificio di nuova costruzione il problema non si pone perché con una buona progettazione la posa dei condotti d'aria può essere gestita senza problemi.

La situazione è diversa se si vuole inserire un impianto di ventilazione centralizzato in un edificio esistente. In questo caso occorre valutare se la ventilazione decentralizzata non costituisca l'opzione migliore.

wolf

04. Lista di controllo per gli impianti di ventilazione centralizzati

Avete deciso di installare un impianto di ventilazione, ma avete preso in considerazione anche questi aspetti?

Un impianto di ventilazione centralizzato può funzionare correttamente solo se non vi sono grosse dispersioni attraverso finestre e porte che chiudono male. In fase di costruzione o ristrutturazione, occorre quindi prestare attenzione alla tenuta all'aria dell'edificio.

I ventilatori di un apparecchio di ventilazione sono rumorosi. È quindi importante scegliere un apparecchio silenzioso.

Nella scelta dell'impianto di ventilazione occorre prestare attenzione anche ai componenti tecnici come i silenziatori e al disaccoppiamento acustico.

Quando si installa un sistema di ventilazione centralizzato è importante considerare le interazioni con altri apparecchi. Ad esempio una cappa aspirante in cucina dovrebbe funzionare solo in modalità di ricircolo. Per condurre i vapori di cottura all'esterno sono necessari appositi dispositivi.

Quando si installa un sistema di ventilazione centralizzato è importante rispettare le norme di sicurezza antincendio.

Dovrebbe inoltre essere disponibile anche un interruttore di rete che isoli il sistema di ventilazione dalla rete durante gli interventi di manutenzione o in caso di guasto.

In caso di integrazione di un impianto di ventilazione centralizzato è possibile approfittare dei finanziamenti statali.

In molti casi, i finanziamenti sono disponibili anche per gli impianti negli edifici di nuova costruzione. Vale la pena di informarsi.

Domande frequenti sugli impianti di ventilazione centralizzati

  • Il filtro dell'impianto di ventilazione dovrebbe essere controllato dopo tre mesi e sostituito dopo sei mesi. L'indicatore di sostituzione fornirà informazioni in merito. È preferibile incaricare della manutenzione dell'impianto un'azienda specializzata.

  • Chi lo desidera, naturalmente può aerare anche aprendo le finestre, ma non è affatto necessario. Nella stagione fredda, aprendo spesso le finestre si spreca inutilmente energia termica.

  • Se il camino è indipendente dall'aria ambiente non ci sono problemi. Per i camini che dipendono dall'aria ambiente è necessario contattare l’azienda di manutenzione delle canne fumarie.

wolf

Il nostro consiglio: ventilazione del soggiorno CWL-2

50 anni di esperienza hanno portato allo sviluppo e al design del nostro top seller nel settore della ventilazione residenziale.